La Via Francigena, da Orvieto a Viterbo - trekking itinerante tra Umbria e Lazio
18 - 22 aprile 2019

 

 




 

 

 

Orvieto e Viterbo due città ricche di storia e di arte collegate dal tracciato di una via storica: la Via Francigena.
Questa antica via di pellegrinaggio è lunga 1.800 chilometri e collega Canterbury a Roma, sepolcro degli apostoli Pietro e Paolo, punto di riferimento per la cristianità. In età medievale era percorsa non solo dai pellegrini ma anche da commercianti ed eserciti. A causa di guerre e calamità naturali che dilagavano sul territorio il percorso della via Francigena non è unico, ma esistono molte varianti.
La più antica testimonianza storica sull’esistenza di questa via è quella di Sigerico, arcivescovo di Canterbury, che ha percorso la Francigena nel 990 d.C. per ricevere da Papa Giovanni XV il mantello vescovile. Sigerico ha suddiviso il tracciato in 79 tappe e descritte nel suo diario; tale tracciato è stato adottato dal Consiglio d’Europa come itinerario ufficiale del Cammino per Roma. Il documento è custodito ancora oggi presso la British Library di Londra.

 

         
 

 
Orvieto   Lago di Bolsena    Viterbo



Difficoltà

Trekking itinerante con un percorso senza difficoltà tecniche. Si cammina mediamente 7 ore al giorno, è richiesto un discreto allenamento fisico. Sarà cura dell'accompagnatore variare l'itinerario prefissato nel caso in cui si verificassero condizioni meteorologiche particolari o altre cause impreviste.

Cosa porto
Nello zaino metto lo stretto indispensabile per 5 giorni. Non dimenticare K-way o mantella. Si consigliano scarpe da trekking o scarponcino leggero possibilmente già collaudati.

Adesioni
Entro il 18
gennaio telefonando al 3487054778
. Raccomandiamo di porre attenzione alla scadenza dell’adesione, in quanto il trekking si svolge nel periodo di Pasqua, quindi si deve riservare per tempo alloggi e i posti in treno.

Info varie
Viaggio in treno.
La sistemazione è prevista in camere doppie e multiple con prima colazione.
Portare l’essenziale per non caricare le spalle e di conseguenza le ginocchia di pesi inutili: ricordate che lo zaino sarà sempre con
voi giorno dopo giorno…

Alle attività dell'associazione possono partecipare solamente gli iscritti.
Il trekking si svolgerà con la partecipazione minima di 5 associati.
Uso del cellulare e rispetto per l'ambiente

Ricordiamoci che partecipare a un trekking significa anche far parte di un gruppo per condividere l’esperienza del cammino, dall’emozione della partenza alla gioia della meta, quindi accogliamo con spirito di adattamento ogni situazione…
 

 
Indietro

Associazione Camminare natura e cultura - Escursioni e Trekking